COSA SI INTENDE PER SEMPLICEMENTE FELICE?
Scegliere di vivere la propria vita felicemente come è naturale che sia.
La felicità si trova nella semplicità, accettando questo concetto si inizia a vivere semplicemente felice.
Se il tuo intento è quello di essere felice, allora complimenti sei nel posto giusto.
A CHI E’ DEDICATO QUESTO SITO?
A te che soffri nascosta da una lacrima, a te che il cuore sanguina nell’indifferenza di chi ti ha ferita, a te che stringi i denti e vai avanti nella giostra della solitudine.

mercoledì 30 maggio 2012

CHI MUOVE I FILI DI QUESTA FARSA UMANA?

Sin da piccolo ho cominciato a rivolgermi domande esistenziali che di solito i bambini non si pongono, sono stato sempre spinto da qualcosa che nasceva da dentro, a chiedermi “chi sono io, cosa faccio su questa terra, perché sono nato con questa mente? Chi muove i fili di questa farsa umana?
Come potete immaginare, non è facile darsi risposte a queste domande, ma la mia mente non l’ho mai potuta fermare. Ricordo la differenza con i miei coetanei, mi sentivo e molto probabilmente lo ero, considerato un diverso. Ero propenso alla solitudine e alla meditazione inconsapevole.
Non so’ dirvi quanto ho sofferto per questo, ero trattato, penso a ragione, come “strano”, dalla mia famiglia, dai compagni e dagli educatori. Quello che più mi faceva male era il fatto che non riuscivo a cambiare, era così e basta. Ricordo che spesso i grandi dicevano ”lasciatelo stare, è molto sensibile”. Allora non capivo cosa volessero dire, mi sentivo solo diverso, da evitare. 

lunedì 28 maggio 2012

SEI UN ESSERE UNICO

Se ti senti sola, triste, tradita, abbandonata, umiliata, delusa, non amata, incompresa, senza affetto, senza soldi, senza lavoro e pensi che la tu vita non ha più senso, se pensi che niente e nessuno ti può aiutare, se pensi che la vita è solo pene e dolore, se pensi che sarebbe stato meglio non essere mai nata, ti posso assicurare che ti stai sbagliando. Tu sei un essere unico che deve solo aprire le ali e volare. Tu sei un essere speciale, devi solo dare valore a te stessa ed amarti. Tu sei un essere che ha l'universo dentro, devi solo prendere consapevolezza e vivere semplicemente felice.

giovedì 24 maggio 2012

LA MIA VITA COME UN FILM

La mia vita è come un film che scorre semplicemente nella mia mente. A volte mi sembra di essere un osservatore esterno, che seduto davanti  allo schermo, osserva   ininfluente lo scorrere delle immagini. Mi sorge spontaneo a questo punto, chiedermi se la mia vita è reale o solo immaginazione. Ho la quasi totale impressione di essere solo un osservatore di una vita già sceneggiata e filmata. Chi è l'artefice di questa opera, sicuramente la forza motrice dell'universo. Allora mi dico, che senso ha impegnarsi a voler a tutti i costi una vita diversa da quella a me riservata. Per questo scelgo felicemente di fluire semplicemente nella storia della mia vita con l'impegno solamente di gustarmi senza fretta, con attenzione, meraviglia e passione tutti quei piccoli fotogrammi che compongono le scene del mio film. Il titolo? Semplicemente Felice.

mercoledì 23 maggio 2012

SOLO PENSIERO


Come d’incanto si è aperto nella mia mente uno spiraglio di luce che si è fatto via via sempre più luminoso e intenso. Sono stato preso da quella forza vitale, quell’energia divina e ho sentito dentro di me un’esplosione di gioia, amore e felicità. Ho chiuso gli occhi e ho iniziato a viaggiare sulle onde e in mezzo alle onde, finché sempre più sopra il cielo e sono diventato solo energia. Ho viaggiato in questa forma per ore, ho percorso oceani e continenti, ho girato praticamente il mondo e oltre, sono andato verso l’universo tra le stelle ed i pianeti, mi sentivo solo pensiero. 

martedì 22 maggio 2012

IL MARE DI MAESTRALE

Com'è fragoroso e irrequieto oggi il mare, 
sospinto da un vento impetuoso di maestrale. 
Si sente nell'aria forte e intenso 
il profumo salmastro del suo movimento.
Le onde prepotenti, bianche e spumeggianti 
si rincorrono come selvagge criniere esuberanti.
Per poi distendersi felicemente appagate 
su scure pietre dagli anni levigate.
Il sole illumina i suoi colori vivi e brillanti 
come stelle d'argento nel cielo luccicanti.
Come un folle innamorato mi lascio affascinare 
da questo strepitoso e incantevole mare.

domenica 20 maggio 2012

PERCHE'? TOGLIERE LA GIOIA DI VIVERE

Mentre cerco di dare risposte alle mie domande, una visione si fa' costante, la semplice felicità, uno stato di vita ideale fatto di grazia, amore, naturalezza e semplicità. Seguire il flusso della vita consapevoli che siamo nati  solo per vivere la nostra vita nella felicità. Che strano, penso, l'universo nella sua maestosità è tutto semplicità e noi piccoli esseri quasi insignificanti, creiamo disordine e dolore complicando l'essenza della vita, vantandoci della nostra evoluzione. forse sarebbe ora di fare un'inversione verso la sola gioia di vivere.

sabato 19 maggio 2012

PENSIERO LIBERO

Sono libero e felice, il mio pensiero corre nell'infinito e divento invisibile come il vento, solo forza, solo energia. Ti ringrazio "Mente Superiore" che mi permetti di andare oltre, oltre certi limiti, quelli umani. Come vorrei portarvi con me negli spazi senza fine, delle mie visioni. Sono un folle innamorato del pensiero libero e "illuminato", amo con passione andare oltre i limiti della ragione. Venite via con me dove la realtà è solo semplice felicità e immaginazione.

GRAZIE MARE


Io amo il mare e sono sicuro che lui ama me, sicuramente io con lui sono un tutt'uno, grazie mare. Oggi ti sei alleato con il vento per meglio mostrarti, pieno di vitalità, di entusiasmo e allegria, si ti vedo proprio allegro e ridente, mi fai sorridere e metti gioia nel mio cuore. Le tue onde spumeggianti si rincorrono l'un l'altra, sembrano come bambini spensierati, allegri e vivaci. Io mi sento in mezzo a loro, anch'io onda anch'io schiuma, grazie mare.

venerdì 18 maggio 2012

SCRIVERE


Oggi sono ancor di più sereno, mi sento tranquillo e rincuorato perché vivo giornate fatte di felicità e soddisfazione, non sento tristezza in me, non sento frustrazioni o altro. Sento di essere sulla strada giusta, quella che porta alla completa comprensione del perché della vita. Mi piace vivere così, fermarmi a  pensare quando ne ho voglia, scrivere dei miei sentimenti e delle mie visioni.

giovedì 17 maggio 2012

TRE SEMPLICI REGOLE

Prima regola per la felicità...amare se stessi...

Seconda regola per la felicità...amare gli altri come se stessi...


Terza regola per la felicità...stare alla larga da chi coltiva l'infelicità...

venerdì 11 maggio 2012

giovedì 3 maggio 2012

LA LEGGENDA DELLE PIETRE DELLA FELICITA'


In un posto lontano e meraviglioso, circondato dal mare e immerso nella natura incontaminata, scorsi da lontano un uomo, non più giovane, che veniva verso di me. 
Era coperto solo da stracci, ma aveva uno sguardo sereno e fiero, un sorriso dolce e tenero, man mano che si avvicinava, il mio desiderio di conoscerlo aumentava. Quando ormai eravamo vicini, mi fermai e gli chiesi come mai era lì, da dove veniva, ma soprattutto perché era così sereno, viste le condizioni in cui si trovava. 
Lui con un sorriso luminoso quasi angelico mi spiegò che da tempo si era allontanato dalla sua città, perché si sentiva stanco e oppresso dalle condizioni che la società gli imponeva. Era andato a vivere su quest'isola e dopo qualche giorno di permanenza in questo posto, mentre girovagava, curiosando in ogni dove, trovò un anfratto pieno di piccole pietre, meravigliose, lucide e colorate come non ne aveva mai viste. 
Mi disse che già da subito gli trasmisero meraviglia, stupore e felicità, come se avesse trovato un tesoro. Così decise di prenderne alcune e portarle con se. Si accorse così, che da quando aveva quei sassolini in tasca, lui si sentiva più sereno e felice, come se niente potesse nuocergli. 
Sorrideva e gioiva spesso, sopratutto quando ricordava quel mucchio di pietre, lasciate li nella grotta come un vecchio tesoro. Quando incontrava qualcuno, riceveva attenzioni e interesse, si convinse così, che quei sassolini erano “magici”, donavano pace e serenità a chi li portava con se e trasmettevano agli altri fiducia e armonia. 
Io quasi non ci credevo a questa storia, però pensai che non mi costava nulla provare e me ne feci dare una manciata da portare via con me e ricompensandolo adeguatamente lo salutai. 
Tornato a casa, cominciai così col far sorridere la mia famiglia e gli amici, quando raccontai loro tutta la storia.  continua...

Dalla legenda alla realtà: Ho così deciso di svelare anche a te il mio piccolo segreto 

Ora lascio a te provare l'efficacia delle pietre della felicità