COSA SI INTENDE PER SEMPLICEMENTE FELICE?
Scegliere di vivere la propria vita felicemente come è naturale che sia.
La felicità si trova nella semplicità, accettando questo concetto si inizia a vivere semplicemente felice.
Se il tuo intento è quello di essere felice, allora complimenti sei nel posto giusto.
A CHI E’ DEDICATO QUESTO SITO?
A te che soffri nascosta da una lacrima, a te che il cuore sanguina nell’indifferenza di chi ti ha ferita, a te che stringi i denti e vai avanti nella giostra della solitudine.

domenica 14 aprile 2019

DICONO DEI MIEI LIBRI

E poi...dicono dei miei libri.
Caro Marcello, dal momento che ogni promessa è debito, ti invio le mie impressioni sui tuoi libri. Intanto hanno un pregio che li accomuna tutti: sono scritti bene e con un linguaggio semplice e chiaro. Penso che questa sia una caratteristica importante, perché permette a qualsiasi persona di poterli leggere senza difficoltà.


PENSAVO DI ESSERE UNA PECORA SOLO PERCHÈ VIVEVO IN UN GREGGE è stato il primo libro che ho letto. Di questo volume, che si legge tutto d'un fiato, ho apprezzato la vivacità, la fantasia, la capacità di giocare con le parole e con i loro significati nascosti. Nello stile mi hai ricordato lo scrittore per ragazzi Gianni Rodari: mi sei sembrato una sorta di Gianni Rodari che si rivolge agli adulti ma che può essere letto con piacere anche dai più giovani.


NAVIGAVO NEL MAR DEI GUAI MA APPRODAI NEL MAR DELLE RISATE e NON HO MAI IMPARATO A SCENDERE DALLE NUVOLE SARÀ PERCHÈ HO PAURA DELLE SCALE sono stati, tra i quattro, i libri che ho preferito per l'atmosfera fantasiosa. Sono libri ideali per trascorrere momenti piacevoli e spensierati. Mi è piaciuta molto l'ambientazione nel tuo Salento.Li vedrei bene, con opportuni adattamenti, rappresentati in teatro.



ALLA RICERCA DELLA FELICITÀ PERDUTA INVESTIGANDO TRA EMOZIONI, SOGNI REALTÀ: Di libri su come vivere meglio ne ho letti tanti, alcuni a carattere più psicologico, altri con un taglio diverso. Anch'io come te cerco ogni giorno, nonostante i problemi che la vita inevitabilmente ci pone davanti, di costruirmi una vita serena o meglio, come dici tu, "semplicemente felice". Se da un lato, leggendo questo libro, non mi sembra di aver trovato niente di nuovo rispetto a quello che già avevo scoperto, dall'altro non nego che sentirsi ripetere certi concetti fa sempre bene e per qualche persona in difficoltà questo libro potrebbe davvero essere uno strumento molto utile. La terza parte del volume è quella che mi è piaciuta di più. 

Lorenza Peschiera Giornalista free lance, Web content editor presso Tecniche Nuove.

Nessun commento:

Posta un commento